TINTO HOME PAGE







Chi sono? Stampa E-mail

Sommi capi

  • nome: Alessandro;
  • cognome: Tinivelli;
  • soprannome: Tinto;
  • data di nascita: 27/06/1970;
  • luogo di nascita: Bologna;
  • altezza: 1720 mm (così sembra tanto);
  • struttura: stortilinea;
  • capelli: scuri;
  • bellezza: notevole (dice la madre);
  • occhi: miopia feroce, un po' di astigmatismo e presbiopia in arrivo;
  • naso: tanto grande quanto privo di olfatto;
  • dentatura: anarchica;
  • segni particolari: gambe curvilinee (sto in piedi perché indeciso sulla direzione verso cui cadere) 

Attività svolte "professionalmente"

Ex impiegato in una azienda della "niu economi" che operava su "internette", ora altrove rifiguato, tradisco la mia (de)formazione universitaria facendo un mestiere, l'informatico, che non avrei mai pensato. Per essere onesto avrei voluto fare il dottore, temo che sia ormai tardi per recedere. Ma in fondo il lavoro l'ho intrapreso solo come una seccatura necessaria per finanziare la passione motociclistica: visto che dove mi sono accasato mi pagano e neanche male, che non guardo tutto il tempo l'orologio spingendo le lancette verso l'ora dell'uscita, che i colleghi sono simpatici, insomma, non mi posso proprio lamentare.

Hobbies

Andare in giro in moto e, secondariamente, perdere tempo in vari modi. Dall'inizio del 2005 faccio l'agente immobiliare "dilettante", nel senso che giro per appartamenti cercandone finalmente uno che mi piaccia, senza mai trovare e quindi comprare. Purtroppo sono troppo esigente per le mie finanze e/o per il mercato attuale.

Interessi

Musica

Si fa prima a dire ciò che non mi piace: lirica, rap, melodica italiana (tipo S.Remo); fra gli italiani prediligo P. Conte e Battiato, fra i tanti stranieri: Doors, Bowie, L. Reed, The Cure, Police, K. Bush.... Amo anche qualche autore classico, soprattutto Chopin e Beethoven, mentre Mozart mi fa venire i brufoli.

Libri

Preferisco il genere romanzo, specie quello ottocentesco francese di Flaubert, mentre odio Stendhal; non disdegno quello russo, né Joyce. Ho letto un po' di Kafka e apprezzo molto anche i primi romanzi di D'Annunzio. Altri autori molto amati sono: Radiguet, Nabokov, Baudelaire.

Aerei

mi interessano i due estremi: i più performanti e sofisticati (cioè i militari) e i più raggiungibili, gli ULM.

Sport praticati

attualmente solo in-line skating e un po' di calcetto a casaccio.

Sport passivi

calcio, motociclismo (velocità) e, secondariamente, hockey su ghiaccio (che è bellissimo ma non si vede mai).

 
Pros. >
Joomla! Template Supplied by Netshine Software Limited